La startup che cure le ulcere con l’AI

La startup che cure le ulcere con l’AI

29/09/2017  OpenInnovation Anche Wound Viewer a BioUpperAbbiamo incontrato Jacopo Secco, ingegnere biomedico che assieme al collega Marco Farina, e ad un team multidisciplinare, ha sviluppato il progetto ...

All’ASL To3 basta un tablet

01/10/2017  Cronacaqui All’Asl To3 basta un tablet per curare le ulcere cutanee cronicheLo strumento, che richiede l’impiego di un semplice tablet, e che è stato denominato Wound Viewer, è un dispositivo medico di classe 1 in grado di acquisire e processare...

Un tablet per diagnosticare e intervenire

15/09/2017  Repubblica Torino, il Politecnico inventa il tablet con intelligenza artificiale per curare le ulcere cutaneeIl “Wound Viewer” messo a punto da giovani ingegneri della spinoff Omniadermal e testato dall’Asl 3: ridotto del 30% il rischio di complicazioni...

Ulcere cutanee. Ora basta un tablet

15/09/2017  Quotidiano Sanità Primi frutti della collaborazione tra Asl TO3 e Politecnico di TorinoIl dispositivo Wound Viewer è in grado di acquisire e processare automaticamente in pochi minuti le immagini delle ferite ulcere cutanee attraverso un algoritmo di...

Riconoscimenti alle eccellenze italiane

20/03/2019  Avvenire Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio MattarellaI Premi Leonardo Qualità, che premiano qualità, innovazione e vocazione all’export, sono stati assegnati alle eccellenze in diversi settori industriali....

Qualità e valore delle aziende italiane

20/03/2019  Primaonline Ecco le aziende che si sono aggiudicate i Premi LeonardoPremio Startup andato a Omnidermal che ha sviluppato il Woundviewer, dispositivo medico dotato di un algoritmo di Intelligenza Artificiale  capace di acquisire e processare le immagini di...