Press.

29/03/2020 Corriere della Sera – Torino

La startup che trasforma i ventilatori:
«Da manuale diventa meccanico»

Omnidermal sviluppa il ventilatore polmonare ABU
La Omnidermal Biomedics, incubata nella I3P del Politecnico, a breve dovrebbe essere in grado di fornirne circa 150 ogni settimana

31/03/2020 Rai News 24 – Telegiornale

Intervista in tv su ABU – Rai News 24

Omnidermal intervistata a Rai News 24 sul dispositivo ABU
Intervista di Ilario Piagnarelli a PBL s.r.l. e Omnidermal Biomedics s.r.l. sullo sviluppo della soluzione ABU, dispositivo medico che trasforma un tradizionale dispositivo AMBU in un vero ventilatore artificiale mediante l’impiego sia di sensori di flusso e di pressione sia di un sistema di retroazione elettronica ad alta precisione 

27/02/2020 – Radio 24 – Il Sole 24 Ore

Intervista Radio 24 – Focus Economia

Omnidermal intervistata a Focus Economia – Radio 24
Il giornalista Sebastiano Barisoni intervista Jacopo Secco, uno dei fondatori di Omnidermal Biomedics s.r.l., all’interno del programma radiofonico Focus Economia su Radio 24 (puntata 27 Febbraio 2020)

30/01/2020 Sky – Business24 – StartUPper – puntata 35

Intervista in tv – StartUPper puntata 35

Omnidermal intervistata a Startupper
Katia Gangale conduce di Startupper, con ospiti le startup selezionate dalla redazione di Business24. Nella puntata 35 gli ospiti sono @ZoEA srl, Omnidermal Biomedics s.r.l. e @Digifor srl – Intervista completa al link (dal minuto 6:43 al minuto 13:15)

31/10/2019 Fortune Italia

Il tech ‘connesso’ premiato al Forum Pa Sanità

Omnidermal riceve il Premio Forum PA Sanità
L’Ospedale Fatebenefratelli-Isola Tiberina di Roma, Fasi-Onlus di Milano, Kiranet di Aversa, Regione Sardegna e Omnidermal Biomedics di Torino si sono aggiudicati il premio lanciato da FPA

21/03/2019 Il Sole 24 Ore

Le eccellenze del Made in Italy

Omnidermal riceve il Premio Leonardo Startup.
Riconoscimenti anche per la Molisana, Tecnica Group e Venchi. Tondini: competenza e ingegno da tutelare. Boccia: innovare e reagire.

20/03/2019 Il Messaggero

Innovazione e tecnologia

Gruppo Ferretti Yacht vince il premio Leonardo International, Omnidermal quello Startup.
La consegna del premio per le eccellenze del Made in Italy è avvenuta alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.

21/03/2019 Milano Finanza

Giornata dedicata alle imprese top

Premio Leonardo Startup ad una realtà ad alto tasso di innovazione: Omnidermal.
Nel 2018, le sole aziende del Comitato Leonardo hanno raggiunto un fatturato complessivo di quasi 360 miliardi di euro, circa il 20,4% del PIL italiano, con una quota export media pari al 55%.

21/03/2019 Confindustria

Il Made in Italy è un patrimonio di tutti

Omnidermal, Startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino.
I Premi Leonardo, consegnati a Roma, sono riconoscimenti alla qualità e al valore delle aziende italiane conferiti ogni anno dal Comitato Leonardo.

20/03/2019 Primaonline

Qualità e valore delle aziende italiane

Ecco le aziende che si sono aggiudicate i Premi Leonardo.
Premio Startup andato a Omnidermal che ha sviluppato WoundViewer, dispositivo medico dotato di un algoritmo di Intelligenza Artificiale capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee, migliorando la diagnosi e la terapia con la conseguente diminuzione dei costi di più del 25% della spesa sanitaria.

20/03/2019 Avvenire

Riconoscimenti alle eccellenze italiane

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
I Premi Leonardo Qualità, che premiano qualità, innovazione e vocazione all’export, sono stati assegnati alle eccellenze in diversi settori industriali.

15/09/2017 Quotidiano Sanità

Ulcere cutanee. Ora basta un tablet

Primi frutti della collaborazione tra Asl TO3 e Politecnico di Torino.
Il dispositivo Wound Viewer è in grado di acquisire e processare automaticamente in pochi minuti le immagini delle ferite ulcere cutanee attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) che fornisce al personale sanitario i parametri fondamentali delle lesioni e organizza le informazioni in cartelle cliniche digitali.

15/09/2017 Repubblica

Un tablet per diagnosticare e intervenire

Torino, il Politecnico inventa il tablet con intelligenza artificiale per curare le ulcere cutanee.
WoundViewer messo a punto da giovani ingegneri della spinoff Omnidermal e testato dall’Asl 3: ridotto del 30% il rischio di complicazioni che possono portare all’amputazione degli arti.

01/10/2017 Cronacaqui

All’Asl To3 basta un tablet

All’Asl To3 basta un tablet per curare le ulcere cutanee croniche.
Lo strumento, che richiede l’impiego di un semplice tablet, e che è stato denominato WoundViewer, è un dispositivo medico di classe 1 in grado di acquisire e processare automaticamente in pochi minuti le immagini delle ferite ulcere cutanee attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) che fornisce al personale sanitario i parametri fondamentali delle lesioni e organizza le informazioni in cartelle cliniche digitali.

29/09/2017 OpenInnovation

La startup che cura le ulcere con l’AI

Anche WoundViewer a BioUpper.
Abbiamo incontrato Jacopo Secco, ingegnere biomedico che assieme al collega Marco Farina, e ad un team multidisciplinare, ha sviluppato il progetto.

21/03/2019 Il Sole 24 Ore

Le eccellenze del Made in Italy

Omnidermal riceve il Premio Leonardo Startup.
Riconoscimenti anche per la Molisana, Tecnica Group e Venchi. Tondini: competenza e ingegno da tutelare. Boccia: innovare e reagire.

20/03/2019 Il Messaggero

Innovazione e tecnologia

Gruppo Ferretti Yacht vince il premio Leonardo International, Omnidermal quello Startup.
La consegna del premio per le eccellenze del Made in Italy è avvenuta alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.

21/03/2019 Milano Finanza

Giornata dedicata alle imprese top

Premio Leonardo Startup ad una realtà ad alto tasso di innovazione: Omnidermal.
Nel 2018, le sole aziende del Comitato Leonardo hanno raggiunto un fatturato complessivo di quasi 360 miliardi di euro, circa il 20,4% del PIL italiano, con una quota export media pari al 55%.

21/03/2019 Confindustria

Il Made in Italy è un patrimonio di tutti

Omnidermal, Startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino.
I Premi Leonardo, consegnati a Roma, sono riconoscimenti alla qualità e al valore delle aziende italiane conferiti ogni anno dal Comitato Leonardo.

20/03/2019 Primaonline

Qualità e valore delle aziende italiane

Ecco le aziende che si sono aggiudicate i Premi Leonardo.
Premio Startup andato a Omnidermal che ha sviluppato WoundViewer, dispositivo medico dotato di un algoritmo di Intelligenza Artificiale capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee, migliorando la diagnosi e la terapia con la conseguente diminuzione dei costi di più del 25% della spesa sanitaria.

20/03/2019 Avvenire

Riconoscimenti alle eccellenze italiane

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
I Premi Leonardo Qualità, che premiano qualità, innovazione e vocazione all’export, sono stati assegnati alle eccellenze in diversi settori industriali.

15/09/2017 Quotidiano Sanità

Ulcere cutanee. Ora basta un tablet

Primi frutti della collaborazione tra Asl TO3 e Politecnico di Torino.
Il dispositivo Wound Viewer è in grado di acquisire e processare automaticamente in pochi minuti le immagini delle ferite ulcere cutanee attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) che fornisce al personale sanitario i parametri fondamentali delle lesioni e organizza le informazioni in cartelle cliniche digitali.

15/09/2017 Repubblica

Un tablet per diagnosticare e intervenire

Torino, il Politecnico inventa il tablet con intelligenza artificiale per curare le ulcere cutanee.
WoundViewer messo a punto da giovani ingegneri della spinoff Omnidermal e testato dall’Asl 3: ridotto del 30% il rischio di complicazioni che possono portare all’amputazione degli arti.

01/10/2017 Cronacaqui

All’Asl To3 basta un tablet

All’Asl To3 basta un tablet per curare le ulcere cutanee croniche.
Lo strumento, che richiede l’impiego di un semplice tablet, e che è stato denominato WoundViewer, è un dispositivo medico di classe 1 in grado di acquisire e processare automaticamente in pochi minuti le immagini delle ferite ulcere cutanee attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) che fornisce al personale sanitario i parametri fondamentali delle lesioni e organizza le informazioni in cartelle cliniche digitali.

29/09/2017 OpenInnovation

La startup che cura le ulcere con l’AI

Anche WoundViewer a BioUpper.
Abbiamo incontrato Jacopo Secco, ingegnere biomedico che assieme al collega Marco Farina, e ad un team multidisciplinare, ha sviluppato il progetto.

Omnidermal Biomedics srl
Via Alessandro Volta n. 8
43046 - Solignano (PR)
P.I. 02895260343

 

www.omnidermal.com
© Omnidermal
Terms Of Use